Next Generation EU e Recovery Fund

Fondo Tematico Turismo: domande di agevolazioni dal 15.03

Con Avviso del 10 marzo il Ministero del Turismo specifica termini e modalità per presentare le domande di agevolazioni per le imprese turistiche nel contesto del Fondo Tematico Turismo Sostenibile.

La misura di cui si tratta è parte del “Fondo di Fondi Ripresa e Resilienza Italia” di cui all’articolo 8 del Decreto-Legge 6 novembre 2021, n. 152, convertito con modificazioni dalla Legge 29 dicembre 2021, n. 233, finalizzato, tra l’altro, all'attuazione della linea progettuale “Sviluppo e resilienza delle imprese del settore turistico (Fondo dei Fondi BEI) – M1C3 intervento 4.2.3 nell'ambito del Piano nazionale di ripresa e resilienza (“PNRR”).

Leggi anche Fondo dei Fondi BEI: agevolazioni per il Turismo.

In particolare, l'Avviso è volto a rendere noti:

  • l’identità e i riferimenti degli Intermediari Finanziari tramite cui sarà offerto il supporto finanziario a valere sul Fondo; 
  • le modalità e i termini di presentazione delle richieste di supporto finanziario; 
  • l’ammontare delle risorse finanziarie disponibili a esaurimento, oltre a eventuali specificazioni circa le tipologie di prodotti finanziari disponibili a valere su tali risorse finanziarie.

Fondo Tematico Turismo: cosa riguarda

Beneficiari delle risorse del fondo sono:

  • imprese turistiche private, 
  • anche operanti su base di concessioni pubbliche 
  • o nell’ambito di schemi di partenariato pubblico-privato
  • operanti sull'intero territorio nazionale, 
  • con accesso a molteplici prodotti finanziari quali:
    • equity
    • strumenti di quasi-equity
    • finanziamenti a medio/lungo termine.

I finanziamenti saranno diretti a sostenere interventi di:

  • costruzione, ristrutturazione e ammodernamento di strutture e infrastrutture turistiche, 
  • nonché a promuovere la transizione verde e digitale del settore, come progetti di:
    • digitalizzazione ed interventi di incentivazione alla mobilità sostenibile legata al turismo.

Fondo Tematico Turismo: domande di agevolazioni dal 15.03

Ai sensi dell'art 3 dell'avviso in oggetto, a partire dal 15 marzo 2023, le richieste di finanziamento, complete di:

  • una descrizione dell’investimento e/o progetto 
  • e di una indicazione di fabbisogno finanziario,
  • nonché di ogni altra documentazione indicata nelle apposite schede approntate dagli Intermediari.

Finanziari, possono essere presentate on line agli Intermediari Finanziari medesimi, tramite seguenti indirizzi web: 

Collegandosi ai siti web di cui al precedente punto, è possibile reperire tutte le informazioni utili per presentare le richieste di supporto finanziario, e compilare i moduli di presentazione delle medesime.

Viene specificato che le richieste di supporto finanziario sono valutate tramite istruttoria creditizia e finanziaria dagli Intermediari Finanziari secondo quanto previsto agli articoli 3 e 6 dell’Avviso del Ministero del turismo, prot. n. 19700/22 del 29 dicembre 2022. 

Non si prevede la creazione di ordini di graduatoria cronologici e/o di merito, restando l’ammissione al supporto del Fondo Tematico Turismo rimessa alla valutazione degli Intermediari Finanziari 

La scadenza temporale di presentazione delle proposte progettuali è il 30 giugno 2025, salvo completo assorbimento delle risorse del Fondo Tematico Turismo antecedente a tale data, di cui verrà data opportuna pubblicità. 

Secondo le modalità esplicitate nei rispettivi siti web, è possibile ricevere chiarimenti dagli Intermediari Finanziari, i quali aggiornano un’apposita sezione dedicata alle risposte alle richieste più frequenti di chiarimenti ad essi pervenute.

Allegati: